You are currently browsing Andrea Plazzi’s articles.

È online il nuovo sito della Scuola. È ancora in allestimento ma da questo momento ospiterà gli aggiornamenti e la transizione dei vecchi materiali.
Sono anche in preparazione nuovi corsi, che verranno annunciati presto.

Annunci

Corso base 2010 a cura di Andrea Plazzi
Corso avanzato di grafica a cura di Marco Tamagnini

I docenti del corsi interverranno su contenuti e modalità di
svolgimento dei rispettivi moduli, restando a disposizione degli
interessati per chiarimenti e approfondimenti.

Programma della giornata

10.30 Benvenuto e caffè
11.00-13.00 Saluti e interventi di Andrea Plazzi (editor,
traduttore e direttore del corso, RAM)
Mirko Tavosanis (linguista, Università di Pisa)
13.00-14.00 Pausa buffet
14.00-16.00 Marco Tamagnini (grafico, Art Director e direttore
di produzione: Grani & Partners)

Vincenzo Sarno (Content Acquisition Manager: DeKids)

Raffaella Pellegrino (giurista: Studio D’Ammassa &
Associati)

La giornata è aperta a tutti

PosterLucca2009Apre giovedì 29 ottobre la tradizionale, imprescindibile manifestazione lucchese, a cui la Scuola è presente per incontrare le persone interessate ai corsi e con eventi organizzati e condotti appositamente.

Domenica, 1 novembre alle ore 12.00, presso la Sala Incontri della Camera di Commercio la Scuola presenta i corsi 2010.

La Scuola partecipa inoltre agli Incontri con gli editor secondo il calendario seguente (tra parentesi i docenti presenti):
Giovedì 29 ottobre, ore 14.00 (Andrea Plazzi, Fabrizio Iacona)
Venerdì 30
ottobre, ore 12.00 (Andrea Plazzi, Fabrizio Iacona)
Sabato 30
ottobre, ore 15.00 (Andrea Plazzi, Marco Ficarra)
Domenica 1 novembre,
ore 15.00 (Andrea Plazzi, Marco Ficarra)

A cura della Scuola, sono anche organizzati i seguenti incontri ed eventi speciali:

BOLLORTOLANI Un incontro-spettacolo tra il più funanbolico e brillante pianista italiano e il Divo incontrastato del fumetto degli ultimi anni. Stefano Bollani e Leo Ortolani in una performance fumettistico-musicale tutta da scoprire.

LAVORARE COL FUMETTO Una serie di incontri condotti da Andrea Plazzi sulle professioni che ruotano intorno all’editoria a fumetti e i relativi problemi. Gli argomenti dei tre appuntamenti di quest’anno: traduzione, diritto d’autore e gli strumenti del disegno.

Nella frase “Ma Rat-Man è intraducibile” ci va il punto interrogativo?
Andrea Plazzi (editor; co-traduttore in Inglese di RAT-MAN) e Mirko Tavosanis (Università di Pisa, Dipartimento di Italianistica) discutono un caso di traduzione. Interviene Leo Ortolani.
Venerdì 30 ottobre, ore 15.00, Sala Incontri Camera di Commercio

La tutela degli autori: la Dottrina Eisner
The Spirit è un modello esportabile? La negoziazione dei diritti d’autore nell’editoria a fumetti.
Raffaella Pellegrino (Studio d’Ammassa & Associati; Università di Bologna) discute uno storico modello di gestione del diritto d’autore di un’opera a fumetti.
Sabato 31 ottobre, ore 12.00, Sala Incontri Camera di Commercio

Tecniche e strumenti: fumetti fatti a macchina
Incontro con Massimo Semerano sull’utilizzo dei programmi “Painter”, “Manga Studio” e “Sketchbook” per la creazione e l’elaborazione di storie a fumetti.
Domenica 1 novembre, ore 14.00, Showcase

Si è presentata l’occasione di allungare il programma della Scuola, aggiungendo una giornata che ci sembrava molto interessante: una visita agli stabilimenti di Grafica Veneta Spa, un importante centro di stampa con sede a Trebaseleghe (PD).
Le caratteristiche tecnologiche e industriali degli impianti, il numero e la potenza delle macchine da stampa, sia in piano che in rotativa, nonché la presenza di sofisticate linee di confezione fanno della visita un’ottima occasione per verificare da vicino il funzionamento di un moderno centro di produzione di ogni tipo e varietà di libri.
La visita si terrà sabato 30 maggio.
Un ringraziamento particolare va a Fabrizio Iacona e Antonio Dicensi di Grafica Veneta, per la disponibilità.

La novità ha portato a qualche modifica al programma delle ultime giornate: eccole in sintesi.

23 Maggio
Workshop di traduzione collettiva di due volumi a fumetti, uno dal francese e uno dall’inglese.

30 Maggio
Visita guidata agli stabilimenti di Grafica Veneta Spa.

6 Giugno
Giornata monografica dedicata a Neil Gaiman; docente: Alessandra Di Luzio.

La Fiera si terrà dal 23 al 26 marzo e vi segnalo gli incontri del Centro, Padiglione 25, Stand B/93. In particolare, Giovedì 26 marzo alle ore 12.00 si presenteranno le attività della Scuola nel corso di una mattinata dedicata alla traduzione del fumetto.

Nella pagina dei contatti è cambiato il numero telefonico di RAM, che ora è 051 6493296.

Sul profilo Facebook della scuola (“Traduzione Fumetto“) trovate un nuovo video in cui Mirko Tavosanis riassume il contenuto della sua giornata.

Come da programma, sabato scorso, 7 febbraio, si è tenuta la prima giornata della Scuola, tenuta da Mirko Tavosanis dell’Università di Pisa. Non entriamo ora nel merito dei contenuti svolti da Tavosanis, che a breve saranno oggetto di un post specifico. Per ora basti dire che gli iscritti hanno dimostrato grande interesse e partecipazione.

Il post in questione inaugurerà anche l’attività principale di questo blog nel corso dei prossimi mesi: mettere a disposizione dei lettori descrizioni delle giornate e degli argomenti toccati dai docenti.

L’appuntamento con gli iscritti è per sabato prossimo, 14 febbraio, col modulo “Organizzazione del lavoro redazionale nell’editoria a fumetti” tenuto da Enrico Fornaroli.

Cioè oggi.

La seconda Giornata Aperta si è svolta egregiamente nonostante un tempo davvero pessimo e, per quanto suoni dolciastro, possiamo dire che freddo, pioggia, neve (di quella fitta) e le relative defezioni non hanno impedito un’ottima partecipazione.

Enrico Fornaroli e Lorenzo Raggioli hanno dato ai presenti un’idea piuttosto precisa di quanto avviene dietro le quinte di una produzione a fumetti dopo che l’ignaro traduttore pensa che sia tutto finito con la consegna della traduzione, anticipando gli argomenti delle rispettive giornate. E i presenti hanno interagito bene per oltre due ore, con domande osservazioni e richieste di chiarimenti.

Cogliamo anche l’occasione per ricordare che le iscrizioni al corso resteranno aperte sino al suo inizio, il prossimo 7 febbraio.
Trovate qui ulteriori delucidazioni sulla Scuola e qui le modalità d’iscrizione.
Già disponibile anche il calendario delle giornate, con i rispettivi docenti e programmi.

La direzione della Scuola è lieta di annunciare l’attivazione dei corsi, che inizieranno sabato 7 febbraio; il calendario delle giornate è disponibile nella pagina dei programmi. Piccoli aggiustamenti sono ancora possibili e verranno riportati tempestivamente. A fare fede sarà sempre il calendario online.

Le iscrizioni resteranno aperte fino all’inizio del corso.

In questa occasione, confortata dagli incoraggianti riscontri della giornata dello scorso 29 novembre, la Scuola organizza un nuovo Open Day.
Come allora, alcuni docenti della Scuola terranno brevi interventi su contenuti e modalità di svolgimento delle rispettive giornate, restando a disposizione degli interessati per chiarimenti, approfondimenti o semplici chiacchiere.

La giornata è aperta al pubblico e in particolare a tutti gli interessati alle attività della Scuola, comprese le persone già iscritte o che abbiano deciso di iscriversi (sarà possibile farlo sul posto), per le quali si tratterà a tutti gli effetti di un anticipo sul corso.

Vi aspettiamo numerosi.

SABATO 24 GENNAIO
RAM, via San Valentino 1/f, Bologna
programma della giornata

10.00 Colazione
10.30
Saluti
10.45 Interventi di Enrico Fornaroli, Lorenzo Raggioli, Cristina Previtali.

Se avete un profilo Facebook (meglio noto nei salotti-bene della traduzione letteraria come “faccia-libro”) potete farvi amica la Scuola semplicemente chiedendolo: digitate “Traduzione fumetto” nell’apposito spazio di ricerca e vi comparirà subito il nostro profilo nuovo di zecca.

Trovate già anche i primi contenuti e annunci di eventi.

Un caro saluto e auguri a tutti per il miglior 2009 possibile.
La giornata di orientamento della Scuola del 29 novembre è andata benissimo e l’attività successiva ci ha assorbiti molto, soprattutto in contatti e colloqui con gli interessati al corso (uno dei motivi dei pochi aggiornamenti).

In questo rapido, primo post dell’anno rispondiamo a una delle domande che ci sono state poste da persone molto motivate a partecipare al corso col massimo profitto: “Ci si occuperà solo di traduzioni dall’Inglese?”
La domanda è importante e l’abbiamo inserita tra quelle poste di frequente.

Come accennato in questa pagina, nell’ambito del corso l’Inglese è una lingua di scambio, di cui occorre una conoscenza più che di base e preferibilmente una qualche esperienza d’uso (parlato, scritto o di traduzione). Anche per questo prima dell’iscrizione è previsto un colloquio per verificare attitudini e preparazione, oltre al CV già anticipato (trovate ancora qui questi e altri dettagli riguardanti l’iscrizione).
Alla base di questa scelta non c’è naturalmente nessun motivo di principio: semplicemente, gran parte del fumetto in traduzione in Italia e in altri paesi europei è di area anglofona e questo ha portato, tra l’altro, a traduttori di riferimento (e più raramente a uno solo) per ciascuno dei grandi autori a cui il corso dedica giornate monografiche.
Per quanto riguarda la parte del corso dedicata alla traduzione del fumetto in senso strettamente letterario, l’Inglese è quindi la prima lingua.

In tutti gli altri moduli, ci si riferirà ampiamente anche ad altre aree linguistiche e gli elementi del caso verranno richiamati o dati sul momento (specialmente nel caso del giapponese). Certamente, nulla vieta – ed è anzi probabile – che future edizioni della Scuola comprendano giornate dedicate ad autori e traduttori da altre lin gue, per esempio dal francese.

A parziale correzione di quanto indicato nel programma dell’ultima giornata, anticipiamo anche che il titolo oggetto di traduzione e che verrà scelto durante l’anno, potrebbe anche essere dal francese.

Il corpo docente e il programma della Scuola si completano con l’arrivo di Vincenzo Sarno e del suo modulo “Manga, anime e mercato: strategie commerciali e promozionali del prodotto d’intrattenimento giapponese in Italia e nel mondo” (4 ore).

Si poteva forse trovare un titolo più breve ma quello scelto descrive bene lo scopo del modulo: analizzare la macchina che – tipicamente – si mette in moto per lo sfruttamento coordinato di una property nelle varie piattaforme (editoria, cinema, televisione, home video) e sui vari fronti commerciali (merchandising, rivendita dei diritti).
I maggiori e più noti case study di questo tipo di meccanismi sono serie giapponesi come Dragonball, Pokémon o più recentemente Naruto, nate come manga o che manga sono diventate dopo un esordio come serie animata o linea di giocattoli, con percorsi ideativi e produtttivi diversissimi tra loro ma accomunate da un approccio integrato alla promozione e allo sfruttamento commerciale.

È la “giornata aperta” che si svolgerà presso RAM, sabato prossimo, 29 novembre (RAM si trova qui).
Alcuni dei docenti della Scuola terranno brevi interventi su contenuti e modalità di svolgimento delle rispettive giornate, restando a disposizione degli interessati per chiarimenti e approfondimenti, secondo il programma di massima che trovate più sotto (ma la giornata sarà all’insegna dell’informalità e sul momento gli interventi indicati potranno cambiare di ordine e orario).

Il tutto costellato da rinfreschi e buffet che ci aiuteranno a rendere l’esperienza la più gradevole e rilassata possibile.

La giornata può interessare anche le persone già iscritte o che abbiano già deciso di farlo, che possono considerarla a tutti gli effetti un anticipo sul corso (o un piccolo premio di consolazione anticipato, nel caso che la Scuola non partisse per mancato raggiungimento della soglia di attivazione).

Come si suol dire, vi aspettiamo numerosi.

SABATO 29 NOVEMBRE
programma della giornata

10.30 caffè caldo e altre cose che sa solo Marco Ficarra
11.00-13.00
Saluti e interventi di Mirko Tavosanis, Fabrizio Iacona, Enrico Fornaroli, Raffaella Pellegrino
13.00-14.00
Buffet
14.00-15.00 Interventi di Andrea Baricordi, Lorenzo Raggioli, Alessandra Di Luzio

Un piccolo ma importante restyling, con l’apertura della pagina degli stage, dove da oggi troverete aggiornamenti e notizie su questa importante appendice del corso.

Per ora, nessuna novità rispetto a quanto già comunicato altrove, ma chiarezza e visibilità maggiori per uno degli argomenti più gettonati nelle mail e nelle richieste di informazioni.

A partire dal prossimo post attiveremo una piccola Mailing List interna alla Scuola, a cui potete chiedere di essere iscritti scrivendo all’indirizzo scuola@ramdesign.it.
Gli iscritti alla ML verranno avvertiti degli aggiornamenti e dei nuovi post (un piccolo servizio di RSS casalingo).
Al momento, gli iscritti sono le persone che hanno lasciato il loro indirizzo compilando la cartolina in distribuzione a Lucca Comics & Games una decina di giorni fa.

L’indirizzo di alcuni era però illeggibile o non funzionante: se qualcuno di coloro che l’hanno lasciato non avesse ricevuto la mail spedita oggi, e leggesse questo post, ci scriva per farci avere nuovamente il suo.

Stanno arrivando le prime richieste d’iscrizione e dopo alcuni chiarimenti con gli interessati, che ringraziamo, abbiamo parzialmente modificato e – speriamo – chiarito le modalità d’iscrizione e di eventuale accesso al corso nel caso di esaurimento dei posti disponibili.
Trovate qui e qui i dettagli.

Andrea Baricordi (uno dei quattro storici “Kappa Boys”, punto di riferimento dell’editoria manga in Italia nonché fondatori e titolari di Kappa Edizioni) si è aggiunto ai docenti della Scuola e qui, scorrendo un po’ la pagina, trovate il programma della sua “giornata manga” (modulo di 8 ore).

È online il programma del modulo delle “giornate manga” condotto da Marco Tamagnini, art director e responsabile di produzione di Kappa Edizioni, che si occuperà del processo complesso e delicato del lettering/adattamento dei manga, due operazioni che vanno di pari passo e che non sempre ha senso distinguere.

Nei prossimi giorni pubblicheremo i moduli restanti, a cura di altri due rappresentanti di Kappa Edizioni, Andrea Baricordi (responsabile manga) e Vincenzo Sarno (responsabile marketing).

Sono quelle che ci arrivano quasi ogni ora dopo la presentazione di Lucca. Insieme alle relative risposte le abbiamo raccolte in questa pagina, raggiungibile anche dal menù a fianco.

Sono tutte importanti e contiamo che chiariscano i punti in questione.

Come da post precedente, si è svolta a Lucca la presentazione della Scuola, che ringrazia tutti gli intervenuti, insolitamente numerosi per un appuntamento della domenica mattina (e quasi tutti sconosciuti ai relatori; “pubblico vero”, insomma).

A breve inizieremo a pubblicare le prime reazioni all’iniziativa, che cominciano ad arrivare, e soprattutto a comunicarvi la parte ancora mancante del programma, le “giornate manga” in collaborazione con Kappa Edizioni.

Domenica 2 novembre alle ore 11.30, presentazione a Lucca Comics & Games delle attività della Scuola presso la Sala Incontri della Camera di Commercio, in Corte Campana 10.

Interverranno Marco Ficarra (RAM), Fabrizio Iacona (Grafica Veneta), Giovanni Mattioli (Kappa Edizioni), Andrea Plazzi (direttore della Scuola), Mirko Tavosanis (Dipartimento di studi italianistici, Università di Pisa).

Cartolina dell’incontro
Cartolina informativa

novembre: 2017
L M M G V S D
« Mar    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

I post del mese

Visite

  • 45,614 hits

Categorie